Incidenti stradali: come fare ad ottenere il risarcimento senza problemi

Un incidente stradale è un evento a cui ognuno di noi cerca di non pensare, un po’ per scaramanzia, un po’ perché, se succede, pensiamo di essere in grado di affrontare il problema al momento. In realtà, distrazioni, inesattezze e superficialità anche apparentemente insignificanti, possono pregiudicare il corretto risarcimento danni per un incidente stradale. O peggiorare le conseguenze per noi, a cominciare da una maggiorazione dei costi assicurativi, in caso, ad esempio, di inesatta attribuzione della responsabilità del sinistro.

La constatazione amichevole

E’ fondamentale quindi avere sempre, ben chiaro, cosa fare in caso di incidente stradale. Intanto è necessario avere in macchina il modulo per la constatazione amichevole, chiamato anche “Modulo blu”. In caso ci sia accordo tra le due parti coinvolte sulle responsabilità nell’incidente, si può procedere alla compilazione, di comune accordo, del modulo. “Basta”, come detto prima, compilarlo con la massima precisione. In caso l’accordo sulle responsabilità non ci sia, è assolutamente consigliabile chiamare i vigili, che provvederanno a mettere per iscritto le due testimonianze, raccogliere i rilievi, e stendere un loro verbale, che andrà consegnato all’assicurazione. In questo caso, per lasciare il più possibile inalterata la scena dell’incidente, è assolutamente consigliabile non spostare i 2 veicoli, specialmente se non intralciano il traffico.

In caso di compilazione, di comune accordo, del modulo blu, è necessario indicare con precisione le circostanze del sinistro, barrando le caselle apposite; disegnare nel modo più fedele possibile la dinamica dell’evento nello spazio in basso al centro ed indicare anche con precisione le zone dei veicoli che hanno subito danni, sulle sagome disegnate in basso. Molto importante fare fotografie che permettano di capire la dinamica del sinistro, i danni riportati dai veicoli ed eventualmente anche la segnaletica presente in zona, per dimostrare un’eventuale mancato rispetto della segnaletica stessa.

Il modulo blu, o in alternativa il verbale dei vigili, unitamente alle fotografie ed eventuali altri dati necessari per capire meglio le circostanze del sinistro, vanno consegnati o inviati alla propria compagnia assicurativa. Per ottenere un risarcimento migliore possibile, anche in caso di danni fisici o di morte, è molto consigliabile rivolgersi ad una società specializzata in risarcimenti danni da incidente stradale. Grazie all’esperienza specifica in questa attività, la società di risarcimento danni saprà utilizzare tutti i canali necessari, anche dal punto di vista legale, e medico-legale, per permetterci di avere un risarcimento adeguato. Come accennato in apertura, nessuno di noi si augura mai un incidente, ma avere ben chiaro cosa fare in caso di incidente stradale, è assolutamente irrinunciabile.

Leave a Reply